L'istituzione del Partito Democratico potrebbe costruire unità con la sinistra perseguendo l'impeachment

Politica

In questo editoriale, Lucy Diavolo di Teen Vogue esplora i blocchi e le possibilità per i democratici di perseguire un'indagine di impeachment contro Trump.



Di Lucy Diavolo

25 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Foto: Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Le sette ore di testimonianza dell'ex consigliere speciale Robert Mueller prima del Congresso del 24 luglio hanno suscitato rinnovate richieste di impeachment del presidente Donald Trump. Mentre i democratici considerano il loro prossimo passo, c'è molto da considerare, sia sul piano pratico che ideologico, sull'avvio di un'indagine di impeachment. Mentre l'impeachment potrebbe non riuscire a sconfiggere Trump, potrebbe dare ai democratici una forza potente per unificare le diverse fazioni del partito.



Il caso più potente contro l'impeachment è ovvio: semplicemente non accadrà a causa del controllo partigiano diviso del Congresso e del modo in cui il processo funziona. Come indicato nella Costituzione degli Stati Uniti, l'impeachment inizia nella Camera dei Rappresentanti, di cui i democratici hanno conquistato il controllo nelle elezioni di medio termine del 2018.



Dopo che un membro del Congresso, una petizione o una commissione hanno introdotto articoli di impeachment, in genere inizia un'indagine di impeachment con la Commissione giudiziaria della Camera, che indaga e discute prima di votare se avanzare o meno l'inchiesta alla Camera. Attualmente ci sono 24 democratici e 17 repubblicani in servizio in quella commissione, quindi un semplice voto di partito potrebbe far avanzare un'inchiesta, ma tre democratici potrebbero votare contro l'avanzamento e passerebbe comunque a maggioranza.

Quindi andrebbe all'intera casa dei 435 membri, dove attualmente ci sono 235 Dem al servizio. Ancora una volta, è necessaria una maggioranza semplice, quindi un voto di partito (o anche uno con qualche defezione democratica) sarebbe sufficiente.



Da lì, però, il processo di impeachment di Trump avrebbe colpito un posto di blocco. Mentre la Camera vota per portare ufficialmente l'impeachment (che è solo il nome delle audizioni, non in realtà insediare un presidente), il Senato è responsabile per aver processato il presidente e votato per condannare. Due terzi dei senatori (67) devono votare sì, il che presenta un problema.

Attualmente, i repubblicani controllano il Senato con 53 seggi; I democratici hanno 45 seggi più due Indipendenti che fanno il caucus con loro. Ciò significa che anche se ogni Il Senato Democratico e Indipendente hanno appoggiato una condanna, in realtà condannando Trump avrebbe richiesto almeno 20 repubblicani per votare un presidente in carica del proprio partito. È abbastanza per rendere questa idea impossibile.

I leader democratici sono consapevoli che la matematica non è a loro favore al Senato. Il presidente della Camera Nancy Pelosi (D-Calif.), Che in precedenza ha affermato che l'impeachment sarebbe troppo 'divisivo' per perseguire, ha ribadito mercoledì la necessità di un caso estremamente convincente per perseguire l'impeachment.



'Vogliamo avere il caso più forte possibile per prendere una decisione su quale strada percorreremo', ha detto Pelsoi. 'Più forte è il nostro caso, peggio il Senato cercherà solo di lasciare il presidente fuori dai guai'.

Indipendentemente dal fatto che Pelosi pensi che il caso contro Trump sia attualmente forte, le richieste di impeachment lo sono state sicuramente. Dal 2017, rappresentanti come Maxine Waters (D-Calif.) E Al Green (D-TX.) Stanno spingendo per agire in merito. Anche senatori di alto profilo e candidati del 2020 hanno aderito all'invito, poiché ha guadagnato molto successo.

famosi manifestanti di guerra del Vietnam

Dopo che i Democratici presero la Camera a metà, le progressiste donne al primo mandato di 'The Squad' portarono nuova visibilità a quelle richieste di impeachment. Il rappresentante Rashida Tlaib (D-MI.) Ha memorabilmente detto 'Impegneremo il figlio di puttana' nel giorno in cui aveva prestato giuramento; da allora, compagni di squadra e rappresentanti Alexandria Ocasio-Cortez (D-N.Y.), Ilhan Omar (D-MN.) e Ayanna Pressley (D-MA.) si sono uniti a questa spinta.

Quindi, da dove parte un partito senza un percorso pratico per rovesciare davvero questo presidente? Qual è il valore, se esiste, in un'indagine di impeachment della Camera se non ha reali prospettive di passaggio al Senato?

Annuncio pubblicitario

Per prima cosa, potrebbe esserci un merito ideologico nel perseguire l'impeachment. Cioè, sia che l'impeachment sia possibile o meno, la leadership democratica alla Camera potrebbe dare al partito qualcosa per radunarsi in un momento di alte tensioni tra le sue ali moderate e progressiste.

Pelosi crede chiaramente che la questione potrebbe ulteriormente polarizzare la nazione, aderendo alla saggezza convenzionale secondo cui i democratici stanno cercando di attirare gli elettori dal centro a sinistra. La preoccupazione principale è che l'impeachment potrebbe disattivare gli elettori centristi. Ma gli ultimi anni hanno fornito molte prove del fatto che l'intero partito si sta spostando a sinistra.

Tutto ciò si inserisce in una domanda molto seria spesso sollevata sul futuro del Partito Democratico: è più saggio continuare a cercare di conquistare gli elettori centristi che potrebbero continuare a infradire con il loro sostegno o tentare di mobilitare solidi elettori di sinistra che ora potrebbero essere delusi dal partito o dalla politica elettorale in senso lato?

L'elezione di Trump ha scatenato una nuova era di mobilitazione di massa e impegno politico, rafforzando l'alleanza spesso tenue tra la sinistra progressista e i liberali più moderati. Prendi in considerazione un problema come quello dell'immigrazione: le politiche di Trump hanno avvicinato sempre di più il pensiero liberale alla promozione di politiche che la sinistra ha sostenuto per anni.

Detto questo, l'impeachment non può essere solo una questione se porterà alla rimozione di Trump dall'incarico; si tratta di stabilire se la leadership democratica è disposta ad ascoltare la sua base e se è disposta a cercare di prendere il controllo della narrativa politica nazionale.

I democratici potrebbero sperare che la testimonianza di Mueller sarebbe stata uno spettacolo pirotecnico o un climax degno di un film che catturasse l'attenzione nazionale e cristallizzasse la necessità di mettere sotto accusa Trump. Questo è stato un ruolo improbabile per un regista dell'FBI noto per il suo comportamento riservato, e la performance di Mueller alla fine ha lasciato i media in difficoltà a mettere insieme le conclusioni sull'audizione di alto profilo.

Se i democratici sono alla ricerca di un momento energizzante per rubare i riflettori a questo presidente del reality show, potrebbero dover farlo da soli con un'indagine sull'impeachment. Farlo potrebbe essere un vero punto di svolta per un partito con un serio problema di immagine condiviso dagli elettori su entrambi i lati del corridoio.

Considera solo una scena leggendaria di I Simpson, il cartone animato di lunga data che prevedeva scherzosamente una presidenza di Trump già nel 2000 e i cui personaggi sono meglio conosciuti dei diritti garantiti dalla Costituzione degli Stati Uniti. In un episodio del 1994, 'Bart Gets an Elephant', il rinnegato di 10 anni Bart Simpson, infatti, ottiene un elefante dopo aver vinto un contest di call-in radio. Lo chiama Stampy e, fedele a quel nome, Stampy va su tutte le furie che lo porta attraverso convenzioni sia repubblicane che democratiche.

Mentre Stampy si fa strada nella parte anteriore della Convenzione repubblicana, sono visibili due striscioni: 'Vogliamo ciò che è peggio per tutti' e 'Siamo semplicemente malvagi'.

reggiseno victorias secret fashion show

Ma quando Stampy raggiunge la Convenzione democratica, oltrepassa striscioni altrettanto deprimenti: 'Odiamo la vita e noi stessi' e 'Non possiamo governare'.

Se i democratici vogliono essere considerati più che incompetenti odiosi e - forse ancora più importante quando si tratta di sconfiggere Trump - vogliono vincere nel 2020, devono capire come prendere effettivamente posizione, anche quando ciò significa lottare per l'impossibile.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: I non votanti hanno valide critiche al governo degli Stati Uniti